Pas forcément utile, et un titre trompeur. PDF è

Pas forcément utile, et un titre trompeur.⚣ [PDF] ✅ Pas forcément utile, et un titre trompeur. By Collectif ✰ – Varanus.us Best Kindle Epub, Pas forcément utile, et un titre trompeur. by Collectif This is very good and a main topic to read, the readers are very amazed and always take inspiration from the contents of the Best Kindle Epub, Pas forcément utile, et PDF º utile, et un titre trompeur by Collectif This is very good and a main topic to read, the readers are very amazed and always take inspiration from the contents of the book.

    9 thoughts on “Pas forcément utile, et un titre trompeur. PDF è


  1. says:

    Le titre de ce livre est partiellement trompeur. En effet : l'auteur(e) prend le parti de n'étudier que les lettres minuscules, dites aussi : "écriture cursive" ; sous la raison – un peu fallacieuse – que "c'est la façon dont on écrit à la main en hébreu".


  2. says:

    Très pratique car facile à emporter partout, il se glisse facilement dans votre sac. A recommander à tous ceux qui débutent en hébreu. Il faut savoir qu'il s'agit de lettres cursives, pour l'hébreu classique, mais ne convient pas à l'hébreu biblique.


  3. says:

    Je pensais trouver des pages pour écrire en écriture carrée et non pas en écriture courante. Mais ce n'est pas grave.


  4. says:

    Super pour apprendre à lire l’hebreu !Il y a même des mots et le carnet est assez ergonomique !Idéal pour l’initiation des enfants et les adultes !


  5. says:

    Bof, vous pouvez trouver mieux. Uniquement cursive, pas très intuitif, les lettres sont mélangées avec les syllabes. Je n'ai pas accroché.


  6. says:

    Petit cahier d'écriture très pratique et bien fait.


  7. says:

    pour travailler


  8. says:

    Impeccable!


  9. says:

    supporto estremamente utile per chi vuole approcciarsi alla lingua ebraica partendo dal (difficilissimo!!) alfabeto. In tutte le pagine si trattano le lettere una ad una e per ognuna si offrono come esercizio 5 / 6 parole circa. Ogni lettera è corredata da una descrizione fonetica, a mio parere utilissima che è una gradevole sorpresa per un libro che insegna solo la scrittura. Eccellente il metodo, il segno grafico viene accompagnato dalle freccette numerate che aiutano lo studente a scrivere anche senza supporto esterno. Consigliato. Attenzione, è in francese! così come tutte le spiegazioni e le traslitterazioni fonetiche!!PRO:spiegazioni chiare ed efficaci, esempi vari, ogni lettera trattata con cura, interessante extra sulla fonetica della lettera, rapporto scrittura stampata (non spiegata purtroppo) e corsivo a mano, grafica colorata e accattivante, ottima resa colori e carta eccellente, piacevoli riquadri con ulteriori notizie sull'alfabetoCONTRO: l'alfabeto stampato non viene preso sotto esame, ma viene solo rapportato al corsivo, avrei avuto piacere venisse trattato anche lo stampato; lo spazio per gli esercizi e per la ripetizione delle lettere è estremamente esiguo, quindi consiglio di dotarsi di un quaderno extra per gli indispensabili esercizi, per la mancanza di questo spazio ho tolto una stella (altrimenti ne meriterebbe 5).ESPERIENZA PERSONALE: ho già studiato altre lingue con alfabeti non latini (es: russo) ed ho spesso usato libri come questo; in genere i manuali di questo tipo li ho usati conoscendo già i rudimenti della lingua e dell'alfabeto per migliorare la qualità della calligrafia. Ho ricevuto il libro stamane ed ho voluto condividere subito la mia esperienza, ma non garantisco che si possa imparare l'alfabeto senza insegnante, anche perché non ho alcun tipo di conoscenza di questa lingua che mi incuriosisce e che non ho mai studiato ma che è solo un buon proposito futuro. Per le mie esperienze precedenti consiglio di ripetere la stessa lettera almeno dieci volte e soprattutto di usarla nelle parole proposte negli esercizi e ripetere la parola almeno cinque volteAGGIORNAMENTO: ho aggiunto una foto di quello che ho imparato🙌IL MIO METODO: ho suddiviso l'alfabeto in tre parti, ho imparato le prime lettere scrivendole singolarmente più e più volte, il secondo giorno ho imparato la seconda parte di lettere scrivendole più e più volte e infine il terzo giorno ho imparato l'ultima parte dell'alfabeto e ho creato delle Flash cards cioè dei fogliettini di carta su cui ho scritto da un lato il nome della lettera da imparare e dall'altro lato la lettera stessa in ebraico. questo metodo aiuta molto facendo sì che lo studente possa auto interrogarsi e ricevendo immediatamente la risposta semplicemente capovolgendo il foglietto , è molto utile questo metodo anche per mettere in ordine le lettere dell'alfabeto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *